• DSC_0030_1680x400.jpg
  • DSC_0100_1680x400.jpg
  • DSC_0106_1680x400.jpg
  • IMG_2818_mod_1680x400.jpg
  • DSC_0090_1680x400.jpg
  • DSC_0218_1680x400.jpg
  • DSC_0046_1680x400.jpg
  • DSC_0144_1680x400.jpg
  • DSC_0125_1680x400.jpg
  • DSC_0112_1680x400.jpg
  • DSC_0096_1680x400.jpg
  • DSC_0035_1680x400.jpg
  • DSC_0054_1680x400.jpg
  • DSC_0027_1680x400.jpg
  • DSC_0224_1680x400.jpg
  • DSC_0258_1680x400.jpg
  • DSC_0012_1680x400.jpg
  • DSC_0171_1680x400.jpg
  • DSC_0137_1680x400.jpg
  • DSC_0126_1680x400.jpg

I Costi

Costi iniziali

La zincatura è sempre una soluzione molto economica sia per strutture leggere in acciaio, sia per profilati pesanti. 
È emerso che, considerando tutti i costi, la zincatura risulta essere più economica della verniciatura.

Costi di durata

I costi di durata comprendono tutte le spese di manutenzione necessarie per tutta la vita prevista del manufatto in acciaio. Un modo per paragonare i sistemi consiste nel calcolare tutte le spese che dovranno essere sostenute nel futuro come se queste dovessero essere sostenute immediatamente, ma correggendo i costi futuri come se si fosse potuto utilizzare il denaro per altri scopi (gli economisti parlano di Valore Attuale Netto (VAN) di flussi di cassa futuri). Mettendo a confronto la zincatura e due sistemi di verniciatura, risulta che i costi di durata della verniciatura sono doppi rispetto alla zincatura a causa della sua più breve durata.

Costi di sostituzione

Le spese per sostituire l’acciaio sono considerevoli, di solito a causa dell’alto costo della manodopera.
Ma si aggiunge un altro fattore, produrre dell’acciaio nuovo, il che può avvenire o fondendo e laminando rottami di acciaio, oppure estraendo del minerale e producendo il metallo ex-novo. Questi processi hanno un costo per l’ambiente, in quanto si consumano risorse e si usa energia.

La zincatura a caldo è il trattamento protettivo dell'acciaio più economico e duraturo.